L'associazione Culturale Amici Zagoriani nasce con lo scopo principale di realizzare e promuovere l'evento Rendez-Vous degli Amici di Zagor con cadenza annuale.
I membri dell'associazione condividono la comune passione per l'universo "parallelo" delle nuvole parlanti. Così, sotto la guida del visionario e appassionato Fausto, nasce l'idea di ricreare un Rendez-Vous annuale in stile "Nolittiano" come magistralmente descritto nelle storie di Zagor. Questi Rendez-Vous erano dei ritrovi dove i trappers, con l'arrivo della bella stagione, confluivano dopo mesi di solitudine tra boschi e montagne. Si svolgevano in radure presso i fiumi, ideali per l'approvvigionamento di acqua e comodi per l'arrivo in canoa. In queste radure normalmente disabitate, nel giro di pochi giorni, nascevano grandi accampamenti provvisori, popolati dai più svariati personaggi:
indiani di varie tribù, trappers, commercianti, vagabondi e  avventurieri di ogni genere. In questi giorni di ritrovo, ognuno sfogava la propria voglia repressa di divertimento con giochi, gare di abilità e grandi bevute che, puntualmente sfociavano in maestose risse, per finire poi in banchetti di succulenti pietanze. In questo clima di festa e divertimento in tanti si dedicavano agli affari vendendo e scambiando di tutto, dalle pelli ai coltelli ad ogni genere di bene. Questo appunto lo scopo principale dell'evento: ricreare con un pizzico di romanticismo, un mondo duro, al limite della sopravvivenza, nella sua veste magica di spensieratezza, di giochi e passioni, di incontri e scambi, un posto dove per alcuni giorni si possa evadere da un presente sempre più "artificiale".

                                                                ( Fausto ) 

STAFF

fausto p oSusannaMarcoEmilianoPeoFrancoMarcelloSimoneDomingoBattistamarcom p oLeonardosimo p oTommy

staff